11 aprile 2012

Ziti e cipolle di Tropea e ....

 E stamane ero così!


Ma un dono è riuscito a far spuntare il sorriso,il buonumore ha prevalso e mi ha sospinto in cucina,dove un tegame vuoto e triste si è subito riempito di sfrigolii e profumi......è nato così questo primo semplice semplice,ma buono buono,perchè gli ingredienti sanno d'amore e tradizione.
E' dalla mia amata Calabria che arrivano queste dolcissime cipolle e gli indiavolati peperoncini,ma garantisco di averli addomesticati a dovere!!Dopo una "botta" di calore,si son piegati al mio volere....cosa che non mi riesce tanto facilmente con alcune creature, che anche se mettessi sul rogo,sputerebbero ancora fuoco!


Ingredienti:
500g. di ziti
4 cipolle di Tropea
2 etti di tranci di tonno sott'olio
 4 cucchiai di olio evo 
sale q.b
una manciata di olive di Gaeta
basilico fresco
mollica di pane grattugiata e dorata in padella

Tagliare sottilmente le cipolle e farle stufare in tegame con l'olio e un pizzico di sale..Dopo una ventina di minuti aggiungere il tonno,le olive,il peperoncino e le foglie di basilico spezzetate.Intanto si sarà scolata la pasta e ancora al dente la verseremo nel tegame con le cipolle!Il tempo di mantecare un pochino e poi potrà essere servita con un abbondante manciata di mollica di pane dorata.



 Inutile dirvi che mentre pranzavo coi miei ziti e cipolle,i residui dell'incazzatura"lasciavano il posto ad una calma momentanea,momentanea perchè subito dopo ho dovuto discutere anche col lavello intasato!Ma poi l'ho sturato talmente bene,che i tubi di scarico si son trasformati nelle cascate del Niagara ed è così che l'acqua  invase me,il pavimento,un sacchetto di patate e il povero gatto.....

E se stamane ero così,al pomeriggio ero pomì !   

E poi più tardi ero ancora più"pomì",ho sentito un rimbambito in tv affermare:"sono fiero di essere padano e non un napoletano"in un contesto in cui non c'entrava affatto tale affermazione.......ma la mamma dei cretini la finirà mai di produrre tale immondizia???


Il figlio: "Mamma,Tropea è come la ricordavo,forse ancor più bella!Ma cosa vuoi che ti porti?"
IO:"ma nulla...bhè a pensarci bene una bella trecciona di cipolle e quei fantastici peperoncini!"
Il figlio:"ma puzzerà tutta la valigia??dove vuoi che li infili??"
Io:"in qualsiasi posto,basta che arrivino a casa!".
Ed è qui che son giunti,sulla parete della mia cucina allagata!!

49 commenti:

francesca ha detto...

Ecco io la pasta con il tonno la faccio sempre con l'aglio....ma avendo queste fantastiche cipolle ci penserei un attimo.....
belissimi questi colori.
A presto francesca

RicetteAmoreFantasia ha detto...

ho le cipolle rosse,ma quelle del supermercato...chi sa, certo non saranno la stessa cosa... ma questo tuo piatto è davvero invitante! Baciiii cara.

Max ha detto...

Molto invitante...le cipolle non mancano mai i peperoncini invece pure e comunque io li aggiungerei...quindi sto calmo e mi faccio sti ziti alla prima occasione...Un piatto sicuramente gustoso e saporito...ciao.

Dana ha detto...

Se vuoi ti manfdo una mia maglietta con Mafalda che dice: oggi mordo!
La indosso quando sono satura e non voglio che mi si rivolga la parola.
A quest'ora spero che i 5 minuti ti siano passati, lascia perdere e dopo una pasta così pensa ad altre cose che ti possano dare felicità e serenità e se non le trovi guardati allo specchio e considera quanto bella sei. Domani è un altro giorno!
Ti abbraccio!

Scarlett: ha detto...

non vale la pena dar retta a le scemenze che dicono sono fieri di essere padani e non terroni ma poi vengono da noi a fare casa e vacanze...per il resto capita di essere indiavolate e sto piatto ci sta a pennello!!aggiungi un piatto che ti tengo compagnia..bacioni

Scarlett: ha detto...

PS:Mi scuddai qualche articolo...:-))

Scarlett: ha detto...

e dillo che ti faccio ridere:-))

Scarlett: ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Donaflor ha detto...

mi hai fatto morire con la storia del lavello intasato...! :)
e la mamma dei cretini...spero si tappi qualcosa...!!!!
la tua pasta con cipolle di tropea...l'adoro! mio marito si farebbe scorpacciata!
bacioni

Stefania ha detto...

la mamma dei cretini purtroppo è sempre incinta....
la pasta con le cipollotte di tropea è stra-buona, adoro i profumi della tua terra

Claudia ha detto...

Wowww che primo strepitosoooo.. Amo le cipolle di Tropea.. e quei peperoncini?? saranno super piccanti.. smackkk

Debora ha detto...

intanto dalla padania file di auto si dirigono al sud per vacanziare.. e che cavolo!! e te lo dice una che sta al nord nata in sardegna cresciuta in Toscana ecc ecc.. odio ste sparate del cavolo! amo invece questi primi deliziosi!! ^_^

Debora ha detto...

intanto dalla padania file di auto si dirigono al sud per vacanziare.. e che cavolo!! e te lo dice una che sta al nord nata in sardegna cresciuta in Toscana ecc ecc.. odio ste sparate del cavolo! amo invece questi primi deliziosi!! ^_^

titty ha detto...

Ho sentito anch'io quella frase infelice Damiana ma ho deciso di non incazzarmi e non dar peso alla gente demente!!
Bellissimo piatto fresco, non vedo l'ora di rifornirmi di quelle gustosissime cipolle sul posto ;)
Buona serata bellissima

Federica ha detto...

Oh che ci vuoi fare bimba, la mamma dei cretini è sempre incinta e se la posto del cervello c'è segatura, non ci si può aspettare niente di meglio!
A a dispetto dell'ora, sto sbrodolando davanti a questa pasta :D! Ma il peperolicchio non me lo ammorbidire troppo che Cali-Grisù sono ^_^
Un bacione grosso grosso chery

P.S. ma che ci hai buttato nel lavandino per sturarlo a quel modo :))?

lidia ha detto...

Ma fregatene certe persone non meritano considerazione....buonissimo il tuo primo ,la proverò per il mio papà che adora le cipolle......

Patrizia ha detto...

Questo primo è davvero delizioso...adoro le cipolle di Tropea e insieme al peperoncino poi sono un' accoppiata perfetta!! Bacione!!

ilcucchiaiodoro ha detto...

Che bello il tuo gattone!!!! E direi proprio di lasciarlo in pace... ;-)
Ottimo questo primo,sono proprio questi i piatti che più adoro,pochi ingredienti e tutti buoni ;-) e il piccante come il cioccolato io ce lo vedo benissimo dappertutto!

Giovanna ha detto...

Eh si Damiana, purtroppo è una donna molto molto prolifica.
Il tuo gatto è bellissimo, e la tua pasta, tra i cipollotti di Tropea e il peperoncino è una vera delizia.
Di tanto in tanto la preparo anch'io, ma in una versione molto rudimentale, senza tonno e con le cipolle dorate.
La tua è proprio un'altra cosa, slurp, le papille gustative stanno facendo la ola! :-)
Un bacione grandissimo!

Mary ha detto...

Ahahaha Damiana mi fai mori' ..troppo forte sei ;))) per quanto riguarda la ricetta..fantastica, peccato che le vere cipolle di Tropea le trovo solo in rarissime occasioni ma quando le trovo ne compro un bel po' ...per le arrabbiature meglio farsele passare che fanno male al fegato ..per le idiozie di certa gente purtroppo non si puo' fare molto..eh già sta mamma di cretini è sempre incinta e ultimamente pure con parti gemellari tanti ne ha messi al mondo...un abbraccio ed un bacione grande grande ^_^

dolci a ...gogo!!! ha detto...

Bellissima ricetta amica mia davvero un piatto che profuma di mille sensazioni!!bacioni,imma

Stefania ha detto...

Questi ziti sono una meraviglia...e sai che abbiamo il micio molto simile e anche il mio ha un caratterino ...mica da ridere
ciao

Lory B. ha detto...

..arriva la torinese che adora Napoli e tutto il sud!!!! ^__^
Luoghi incantevoli, popolazione ospitale e prodotti unici!!
Ma che bel piattino ricco!!!! Se mi prometti che fa miracoli con le incazzature, lo preparo "anche" per merenda!!!!
Delizioso il tuo micio!!!!!!!!
Un bacione Damiiiiiii!!!!!!

Lory B. ha detto...

..vedi come ti ascolto!! Per il mio lievito, consigliavi un nome sexi!!!
Mi è subito venuto in mente Jack, il pirata!! ^__^
Più di così?????
Bacioni tesoro bello!!!!!
Ridiamo che è megliooooo!!!!!

Le pellegrine Artusi ha detto...

Che bravo questo figliolo ti ha portato proprio un bel regalo e tu lo hai valorizzato al massimo con questi splendidi ziti. I padani farebbero bene a stare zitti specialmente adesso altro che Roma ladrona!!!

elenuccia ha detto...

Pero' non vale!!! con VERE cipolle e peperoncini di Tropea non si puo' competere!!! chissa' che goduria questa pasta, ci credo che ti abbia riportato in pace con il mondo alemno per pranzo.
Comunque confermo che la mamma dei cretini non smette mai...sai che e' da un po' che mi viene da pensare spessissimo a questa cosa?

Lucia ha detto...

Credo che i "padani", soprattutto alla luce degli ultimi eventi, abbiano ben poco di cui andare fieri! Io cerco di rispettare il più possibile le idee altrui, ma ti giuro che quando sento parlare un leghista faccio sempre molta fatica a controllare l'impulso di "tagliarglielo" (per quanto duro sia) e ficcarglielo tra i denti per bloccare le oscenità che escono dalla sua bocca... Meno male che i ragazzi bergamaschi me li sto crescendo io, così almeno inculco un po' di civiltà e tolleranza in quelle testoline abituate a non pensare :-D Venendo al piatto del giorno: sai che anch'io la pasta al tonno la faccio così? Con cipolle, olive, peperoncino... Tranne per mio figlio, che quello la vuole praticamente bollita con su la scatoletta di tonno nuda e cruda. Ma è de Berghem, quindi si può comprendere :-D Baci terronacci, Damianona mia!!!

Gio ha detto...

una pasta gustosa come questa farebbe tornare il buonumore a chiunque, io vado pazzo per le cipolle e ne avrei messa anche qualcuna in più :P

Ely ha detto...

Ahhhh lascia perdere che io oramai ho vergogna a dire che sono lombarda.... Viva i napoletani! Eri davvero incavolata bella mia, quando i gatti sono così bisogna stare tranquilli altrimenti succede il finimondo!!!!!! Che bella pasta, che ingredienti sani e saporiti! Un bacione Bionda del mio cuore!!!! Baci

renata ha detto...

Hai ragione....ma purtroppo chi non ha dignità non percepisce neppure l'umiliazione....Adoro Tropea...la considero la mia seconda casa e non c'è Estate che almeno 10 giorni non li passi lì....e la mia trecciona è sempre con me!!!Complimenti una pasta che è A FINI RU MUNDU!!!!!!
Un bacione

Valentina ha detto...

accidenti, devo provarla!!!!! faccio sempre la pasta con il tonno usando l'aglio, invece devo farla con quelle cipolle rosse meravigliose!!!!!!
Grazie della ricetta e a presto!!!!

Valentina ha detto...

accidenti, devo provarla!!!!! faccio sempre la pasta con il tonno usando l'aglio, invece devo farla con quelle cipolle rosse meravigliose!!!!!!
Grazie della ricetta e a presto!!!!

Terry ha detto...

Che piatto di pasta favoloso... Davvero solleva-morale!!! Anche davanti alle affermazioni di emeriti imbecilli padani! (e parla una veneziana ;) )

Terry ha detto...

Che piatto di pasta favoloso... Davvero solleva-morale!!! Anche davanti alle affermazioni di emeriti imbecilli padani! (e parla una veneziana ;) )

Terry ha detto...

Che piatto di pasta favoloso... Davvero solleva-morale!!! Anche davanti alle affermazioni di emeriti imbecilli padani! (e parla una veneziana ;) )

Elisabetta ha detto...

ahhhhh...i peperoncini di Tropea addomesticati,ti mancavano,Damia'!!e che fantastico primo piatto,hai confezionato!!che goduria :))ma la gattina,aveva paura,che le cipolle le infilassi,nella sua pappa,che è cosi' inviperita??ahahha
complimenti ed un abbraccio grande,ciaciona mia!!buon weekend

p.s qua minaccia pioggia,come ieri...smackkkk

Maria Luisa ha detto...

Va bè Damià quella frase dopo gli ultimi sviluppi si commenta da sola...come si commenta da sola la foto di questo meraviglioso piatto, deve essere squisito, e tu sei unica con questi racconti..mi risollevi il morale quando ti leggo..ti auguro un sereno fine settimana..un bacione..

Paola ha detto...

Mi sono aggiunta ai tuoi followers...ti ho letto da Nanni...e meno male che eri incerta sul blog...è bellissimo!
A presto!Un bacione!
Paola

Enza ha detto...

penso sia meglio zittiscano
i padani,visti gli ultimi eventi..
Damia'si' tropp fort..è sempre un
piacere leggerti..
sta' past è a fine do munn!!
bacioni

Fimère ha detto...

c'est super appétissant et bien réalisé, j'aime beaucoup
bonne soirée

faustidda ha detto...

purtroppo la mamma dei cretini è sempre incinta...
Questi ziti, invece, hanno tutto il sapore del mediterraneo e quanto mi piacciono! Un abbraccio

piccoLINA ha detto...

Da padana mi vergogno di certe affermazioni, ma si sa... di imbecilli e' pieno il mondo!
Damia'.... ma perche' a me non arrivano mai questi doni favolosi????
Questa pasta deve essere di un buono da favola!
Un abbraccio grande grande!!!!
Paola

Gialla ha detto...

e già... cucinare mette tanta allegria, poi i colori dell'orto sono un toccasana per occhi, mente e cuore!

A presto
Gialla

Lory B. ha detto...

Smack!!!!!!! Piove....
Ti abbraccio!!!! ^__^

Chiara -Cucinando con mia Sorella- ha detto...

E' un peccato che tu nasconda il tuo meraviglioso sorriso,dovrebbero farti dei doni tutti i giorni... se questi sono i risultati!!!
Un abbraccio e un sorriso per te cara Damiana, Chiara

stefy ha detto...

Questa volta ti mando il mio papà....adora la cipolla!!!!!!!!!

lucy ha detto...

adoro il piccante quello hot e questa pasta da sapore tutto mediterraneo fa al caso mio...!

terry982 ha detto...

tesò che vuoi farci: la mamma dei cretini e sempre incita! i padani? essere con cervello da gallina...
... per fortuna che hai saputo consolarti.. ottimo primo, profumato e gustoso!
baci
buon fine settimana
terry

Solema ha detto...

Mi fai sempre sorridere (non oso dire ridere)delle tue disgrazie.Questi ziti sono la fine del mondo!!
Per non essere padana, mi trasferirei a lato, giù, sù ma che ci vuoi fare, il destino ti fa nascere dove vuole e la madre dei deficienti è sempre incinta e poi ne hanno un sacco da pensare per le loro disgrazie.....

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails